Inler non gioca, il Besiktas ci crede. Pronto un triennale da 5 milioni l’anno

Inler non gioca, il Besiktas ci crede. Pronto un triennale da 5 milioni l’anno

Nonostante le parole di Riccardo Bigon alla radio ufficiale, che blindano Inler e chiudono il mercato, per il centrocampista svizzero è tutt’altro che segnato il suo futuro anche perché non gioca da parecchio per scelta tecnica visto che non è dato pensare ad un suo infortunio: come al solito, da grande professionista, arriva sempre puntuale agli allenamenti e si allena anche più degli altri se necessario. Ma non gioca.

La motivazione sarebbe da dare proprio al calciomercato, esattamente come fu per la sua esclusione nel preliminare di Champions contro l’Athletic Bilbao. Oggi come allora su di lui ci sono tante squadre turche ed in prima linea c’è il Besiktas che per convincere Inler, e magari anche per far mettere pressione alla società, vorrebbe offrire un triennale da 5 milioni più bonus a stagione per 3 anni, dopodiché per il centrocampista, che sarà alla soglia del 34esimo compleanno, si apriranno le porte di tante sfide esotiche, o di un ritorno in qualche squadra mediopiccola nei campionati che contano.

Il problema vero è un altro. Il Besiktas è disposto a ricoprire d’oro l’ex Udinese, ma non il Napoli. Questo è un tasto dolente per la società ovviamente che dovrebbe per forza di cose ritornare sul mercato e correre ai ripari.