Si deve fasciare una mano, ma dall’ospedale la mandano in gioielleria

Si deve fasciare una mano, ma dall’ospedale la mandano in gioielleria

Deve fasciarsi un dito della mano, ma per toglierle l’anello incastrato la mandano da un gioielliere. Sembra una storia assurda, invece è accaduta veramente. I fatti sono andati verosimilmente in questo modo. E’ domenica e Maria, nome di fantasia, si reca all’ospedale San Giuliano di Giugliano perché accusa un fortissimo dolore alla mano, la quale si gonfia sempre più a causa di una frattura al dito. I sanitari comunicano alla ragazza che è necessario mettere una stecca per bloccare il dito fatto male, peccato però, che l’anello indossato da Maria non viene via poiché la mano troppo gonfia. Così, mandano la giovane all’Auchan di Giugliano dove troverà sicuramente un gioielliere aperto pronto a segare il monile al dito della ragazza. Una storia surreale che Maria ha voluto condividere sul web. La ricostruzione è pressapoco questa ed è stata fatta seguendo i post della ragazza su Facebook. Alla fine, la particolare domenica si conclude con una foto della fasciatura con stecca. Insomma è il caso di dire: tutto bene quel che finisce bene.