Giugliano, il consiglio approva all’unanimità la variante per la Circumlago

Giugliano, il consiglio approva all’unanimità la variante per la Circumlago

GIUGLIANO. Dopo oltre un’ora di discussione passa all’unanimità la variante al piano regolatore per la Circumlago.

Il consiglio riunitosi d’urgenza questa mattina ha votato la variante necessaria a far sì che il progetto vada avanti dopo che la regione aveva intimato la revoca del finanziamento di oltre 8 milioni di euro per riqualificare la zona del Lago Patria.

Il progetto dovrebbe essere così salvo ma ci sono ancora una lunga serie di atti da produrre tra comune e città metropolitana per far sì che il progetto non diventi carta straccia.

Non sono mancate le polemiche durante la seduta. Ragosta ha risposto all’attacco del sindaco di qualche giorno fa quando lo definì “magliaro”. Il consigliere metropolitano ha replicato dicendo di aver “subito attacchi ingiustificati solo per essersi occupato in prima persona della vicenda”.

Forza Italia ha poi rivendicato la paternità del progetto di ben 11 anni fa ma la serie di interventi volti a ripercorrere le tappe di questo decennio ha scatenato le reazioni dei consiglieri come Franco Carlea che ha tuonato: “C’è ben poco da prendersi i meriti, piuttosto ognuno di noi dovrebbe prendersi i demeriti di quanto non fatto in questi anni”.