Eroina e cocaina, latitante della Tanzania si nascondeva a Giugliano

Eroina e cocaina, latitante della Tanzania si nascondeva a Giugliano

I carabinieri della locale aliquota radiomobile di pozzuoli hanno arrestato il latitante Sharifu Mshamu Mohamed, 42 anni, della Tanzania, domiciliato a Giugliano, già noto alle forze dell’ordine, destinatario dal maggio 2012 di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del tribunale di Roma per traffico transnazionale dal Canada, di ingenti quantità di eroina e cocaina.
In particolare i militari dell’arma sono intervenuti sulla domitiana, immediatamente dopo che l’uomo, alla guida di una opel corsa, aveva impattato contro un albero, probabilmente a causa del suo stato alterazione dovuto ad all’assunzione di alcol. Durante le formalità di rito l’uomo ha esibito un documento d’identita’ spagnolo di dubbia genuinità. Con successive verifiche i cc hanno accertato la vera identità del 42enne e che sul suo capo pendeva un mandato di cattura.
L’arrestato è stato tradotto nel carcere di poggioreale.