Sant’Antimo in lutto, Mimmo morto durante una partita di pallone

Sant’Antimo in lutto, Mimmo morto durante una partita di pallone

Sotto choc la comunità di Sant’Antimo per la prematura scomparsa di Domenico di Domenico, noto come Mimmo, 39 anni, tragicamente deceduto a seguito di una malore in un campetto di calcio in via Nobel, ad Aversa. Mimmo stava giocando con gli amici, ieri, verso le 23, quando si è sentito poco male, si è portato le braccia al petto e si accasciato al suolo privo di conoscenza. Immediato l’intervento degli amici e poi dei sanitari del 118, accorsi sul campetto di calcio. Ma per il ragazzo non c’è stato niente da fare. Inutile il trasporto al vicino ospedale Moscati.

Sul posto sono poi arrivati i carabinieri della Compagnia di Aversa che hanno avviato subito le indagini raccogliendo le testimonianze del gestore dei campetti e degli amici della vittima. Allertata anche la procura di Napoli Nord che, dopo aver constatato le cause naturali del decesso, ha disposto l’immediata liberazione della salma e la restituzione del corpo ai familiari per la celebrazione delle esequie.

La notizia del lutto intanto ha fatto il giro di Facebook e dei social network. Domenico era sposato con Paola ed era padre di due bambini. Era conosciuto da tutti come un onesto lavoratore e un onesto padre di famiglia. “Un bravo ragazzo. Una buona famiglia. Un pensiero va alla moglie e ai bimbi”, commenta Veronica. “Una brava persona. Era il cugino di un parrucchiere molto noto in città”, ricorda Manuele.

10154106_10201795921121355_5915682190978932848_n

yourimage

1394444_10200614906836736_2034802575_n 1947719_10201608636599359_1606612498_n