Choc a Castellammare, muore in 4 mesi: “Caso mucca pazza”. Tutti i sintomi

Choc a Castellammare, muore in 4 mesi: “Caso mucca pazza”. Tutti i sintomi

Sospetto caso di “mucca pazza” in provincia di Napoli. Sarebbe questo il morbo che ha tolto la vita a una 58enne di Castellammare di Stabia. A riportare la notizia è Metropolisweb.it. La donna è deceduta poco più di una settimana fa e il suo caso è stato anche al centro di una segnalazione inviata al Ministero della Salute dallo staff dell’ospedale di Isernia.

Dopo aver consultato diversi professionisti in Campania e senza mai riuscire ad avere una diagnosi precisa, i familiari della donna decisero di rivolgersi altrove. E portarono la loro parente presso la struttura sanitaria molisana. Qui la diagnosi fu a dir poco agghiacciante: secondo i medici di Isernia, la cinquantottenne era stata colpita dalla malattia di Creutzfeldt-Jakob, una variante umana di quello che è conosciuto come morbo della “mucca pazza”.

I primi sintomi erano stati avvertiti ad agosto. Giramenti di testa, perdita di memoria, problemi di equilibrio. I medici consultati in Campania avevano sospettato si trattasse di una malattia neuodegenerativa. Furono poi i professionisti di Isernia a diagnosticare il terribile morbo di Creutzfeldt-Jakob. Gli specialisti molisani spiegarono alla famiglia che purtroppo non c’erano cure possibili per contrastare questo morbo e che rimaneva poco tempo alla donna. E infatti, in appena quattro mesi, la cinquantottenne s’è ritrovata dall’accusare giramenti di testa a perdere la vita, attraverso un peggioramento progressivo delle sue condizioni di salute.