Choc in Campania, violentata mentre dormiva: la notte di terrore di una donna

Choc in Campania, violentata mentre dormiva: la notte di terrore di una donna

Violentata dal marito mentre dormiva, nel letto matrimoniale. Ma non solo. Per i carabinieri le violenze sarebbero state continue. E non solo sessuali, testimoniate da referti medici.

Sotto accusa è finito un 32enne di Pagani. Il presunto marito violento sarà processato nei prossimi giorni con il rito immediato. La violenza sessuale, quella commessa nel letto matrimoniale mentre la vittima dormiva, risale alla notte tra il 19 e il 20 giugno scorso. Prima i palpeggiamenti, poi l’uomo l’avrebbe denunata parzialmente e l’avrebbe penetrata.

La vittima si sarebbe accorta della violenza subita soltanto al risveglio. Subito dopo ha fatto scattare la denuncia.  E le successive indagini degli investigatori, che avrebbero ricostruito anche i contorni della vicenda: la donna – secondo gli inquirenti – sarebbe stata anche sottoposto a minacce di morte e aggressioni continue. La violenza sessuale è stata solo l’apice di una vita matrimoniale all’insegna degli abusi.

Le violenze sarebbero iniziate nel 2014. Oltre a una serie di testimonianze, sono state allegate agli atti anche i referti medici rilasciati alla donna, con prognosi di sette giorni.

Tags