Giallo a Napoli: cadavere di donna rinvenuto nelle acque del Golfo

Giallo a Napoli: cadavere di donna rinvenuto nelle acque del Golfo

Choc questa mattina Napoli. Un cadavere di donna è stato ritrovato nelle acque del Golfo. Con ogni probabilità si trovava in mare da molto tempo ed è stato avvicinato alla riva dalle forti correnti di questi giorni.

Ad avvistarlo è stato, intorno alle 8, il personale di bordo della nave – traghetto Dirade della Caremar, partito da Capri alle 6:40 e diretto a Calata di Massa, e l’hanno immediatamente segnalato alla Guardia Costiera. Il corpo si trovava a circa due miglia dal porto di Napoli.  

Si tratterebbe di una donna di 36 anni, scomparsa martedì scorso da Sant’Agnello, in costiera sorrentina. Non si esclude l’ipotesi del suicidio: la donna potrebbe essersi uccisa, lanciandosi nelle acque della costiera e le correnti avrebbero poi trascinato il corpo fino al porto di Napoli. La salma è stata recuperata dalla Capitaneria di Porto ed è a disposizione dell’autorità giudiziaria.

(immagine di archivio)