Si reca in caserma per una denuncia, ma nasconde una pistola: arrestata una 33enne di Giugliano

Si reca in caserma per una denuncia, ma nasconde una pistola: arrestata una 33enne di Giugliano

I Carabinieri di Quarto arrestano una 33enne di Giugliano per detenzione e porto illegale di arma da fuoco. La scoperta della pistola semi automatica è avvenuta in una particolare circostanza.

Erano circa le nove del mattino quando la donna si reca presso la caserma di Quarto per sporgere querela contro alcuni familiari sostenendo d’aver subito lesioni. La signora parcheggia l’auto all’esterno della caserma con all’interno alcuni parenti. Al momento di entrare negli uffici, la 33enne dice di aver cambiato idea, vedendo i familiari raggiungerla all’interno del presidio. I militari, però, capiscono che qualcosa non va. La donna viene fatta, così, accomodare negli uffici, mentre veniva allertato il comandante. Alla donna vengono fatte consegnare le chiavi della propria autovettura parcheggiata all’esterno dell’edificio. Viene, così, predisposta una perquisizione. All’interno della macchina viene rinvenuta nella borsa, tra trucchi e creme, una pistola semiautomatica Browning 6.35, con colpo in canna, 5 colpi nel caricatore e altri colpi in una busta si cellophane accanto all’arma. La pistola viene sequestrata dai Carabinieri assieme alle munizioni trovate, mentre la donna ora è in attesa di rito direttissimo.