Rogo di ecoballe a Taverna del Re: assente l’impianto antincendio. Fiamme controllare dai vigili

Rogo di ecoballe a Taverna del Re: assente l’impianto antincendio. Fiamme controllare dai vigili

Rogo di ecoballe a Taverna del Re, in località Lo Spesso, in provincia di Caserta. Per fortuna non grandi i danni grazie all’intervento dei vigili del fuoco. Ma la combustione c’è stata e la vicenda è comunque grave.  Il problema del sito di stoccaggio è che purtroppo non in tutta l’area esiste un sistema antincendio e nemmeno di video sorveglianza. A causare il rogo come dicono i vigilanti del sito, potrebbe essere stata una scarica elettrica derivata da un elettrodotto che passa proprio all’interno dell’immensa discarica al confine.

 

Il problema però resta sempre lo stesso il maxi sito non ha alcun impianto antincendio, quindi nel caso scoppiasse un maxi rogo sarebbe un disastro ambientale senza precedenti. Al momento nessuno ha trovato una soluzione reale e concreta per il sito. L’unica ipotesi resta la costruzione di un termovalorzzatore ma per adesso i comitati e la popolazione si oppone a questa ipotesi considerandola devastante per il territorio.