Sant’Antimo, ordinanza in cella per il figlio del capoclan ‘o Minorenne

Sant’Antimo, ordinanza in cella per il figlio del capoclan ‘o Minorenne

Sant’Antimo. I carabinieri della locale tenenza, coordinati dalla Compagnia di Giugliano guidata dal capitano De Lise, hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Corte d’Appello di Napoli nei confronti di Lorenzo Puca, classe ’85, già detenuto nel carcere di Frosinone.

Si tratta del figlio del capoclan Pasquale Puca detto ‘o Minorenne (in foto), ristretto presso la casa circondariale di L’Aquila. Il figlio del reggente dell’omonima cosca deve espiare la pensa residua di oltre due mesi di reclusione per intestazione fittizia di beni aggravata dal metodo mafioso. Puca junior resta dunque in cella, dove era già detenuto per altra causa.