“Facciamo sesso o le metto su internet”, 16enne ricatta la fidanzatina per le sue foto hot

“Facciamo sesso o le metto su internet”, 16enne ricatta la fidanzatina per le sue foto hot

Prima ha convinto la ragazza a inviargli  foto hard, scattate da lei stessa col cellulare, poi ha cominciato a ricattarla chiedendo di avere rapporti sessuali con lui, altrimenti avrebbe diffuso le foto sui social.

Vittima di questo triste episodio è una studentessa minorenne della provincia pisana, mentre il ricattatore è un minorenne della zona. Come riporta Il Mattino, il ragazzo è stato denunciato per tentata violenza sessuale e tentata estorsione. La giovane si è rivolta alla polizia denunciando il ricatto subìto e gli agenti del commissariato di Pontedera sono riusciti a ricostruire la vicenda. Stando ad una prima ricostruzione, la ragazzina era stata minacciata sia attraverso Ask, noto social network in voga negli ultimi anni, sia attraverso Whatsapp da un numero di telefono sconosciuto. In un primo momento il ragazzo aveva chiesto altre foto e poi un incontro per consumare un rapporto sessuale, in cambio di porre in salvo le foto osè della ragazza.

Gli agenti, al termine delle indagini, hanno scoperto che il telefono dal quale arrivavano le minacce era intestato a una persona adulta ma in uso al figlio sedicenne. Sequestrati il telefono e tutti gli altri dispositivi elettronici in suo possesso.