Incubo per una donna nel napoletano, imbavagliata e rapinata in casa da quattro banditi

Incubo per una donna nel napoletano, imbavagliata e rapinata in casa da quattro banditi

Legata con un lenzuolo e tenuta poi in ostaggio. E’ la storia di una donna di Pomigliano, che alle 4:30 del mattino è stata svegliata dall’intrusione dei ladri nella sua abitazione.

Stando ad una prima ricostruzione resa dalla vittima, quattro uomini, a volto coperto, si sarebbero introdotti nell’appartamento della donna che vive da sola, immobilizzandola e legandola con un lenzuolo per poi passare all’azione, mettendo a soqquadro l’intera abitazione in cerca di denaro e preziosi.

Una volta preso il bottino, come riferisce Il Mattino, i banditi sono fuggiti via facendo perdere le proprie tracce. La donna è riuscita a liberarsi e a chiedere aiuto; le sue urla hanno attirato l’attenzione dei vicini che immediatamente sono giunti nell’appartamento per soccorrerla.

Sul posto sono intervenuti un’ambulanza del 118 e  i militari della locale stazione, che hanno effettuato i rilievi  del caso e avviato le indagini, perquisendo l’appartamento alla ricerca di indizi per poter risalire ai responsabili del violento raid. La vittima ha raccontato agli investigatori di essere stata più volte minacciata di morte in quegli interminabili minuti di terrore.