Giugliano, colpo alla banda dei furti nei centri commerciali. Due in manette

Giugliano, colpo alla banda dei furti nei centri commerciali. Due in manette

Sorpresi in flagrante subito dopo aver svaligiato un’auto nel parcheggio di un noto centro commerciale. Operazione dei Carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise contro i ladri specializzati nei furti dell’auto in sosta. La scorsa notte, corroborati in fase esecutiva da personale della Compagnia di Torre del Greco, i militari dell’Arma hanno arrestato in flagranza due giovani. Si tratta di Adzovic Dzani, classe 1986; Adzovic Massimo, classe ’92. Entrambi risiedono nel campo rom della zona Asi di Giugliano.

La coppia si è resa responsabile, in concorso, di furto aggravato su autovettura e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. Raccolte una serie di denunce, e a seguito di diverse segnalazioni che avevano attenzionato alle forze dell’ordine una Seat Leon, i militari dell’Arma di Giugliano hanno pedinato i due ladri che, da Giugliano, si sono diretti al centro commerciale “Le Ginestre” di Volla alla ricerca di auto da svaligiare.

Giunti nel parcheggio, i carabinieri li hanno sorpresi subito dopo aver sfondato il vetro di una Fiat 500 mediante l’utilizzo di un giravite di grosse dimensioni. I malviventi si erano impossessati di una busta contenente degli indumenti lasciata all’interno del veicolo. Gli arrestati sono stati condotti nella mattinata odierna presso il tribunale di Nola e saranno giudicati con rito direttissimo. Sono in corso indagini per accertare la responsabilità dei due giovani rom in merito a eventuali colpi messi a segno nell’hinterland napoletano ai danni di altri automibilisti.