Milano, sasso lanciato da un cavalcavia colpisce un’auto: donna muore per lo choc

Milano, sasso lanciato da un cavalcavia colpisce un’auto: donna muore per lo choc

Un sasso di calcestruzzo lanciato da un cavalcavia sulla strada provinciale 121, nel territorio comunale di Cassano d’Adda, in provincia di Milano, ha centrato in pieno un’auto, sulla quale viaggiavano cinque persone. Tutte illese ma una donna di 62 anni che si trovava a bordo del veicolo, poco dopo ha accusato un malore per lo choc ed è deceduta.

Il triste episodio si è consumato intorno alle 23:30 di ieri. La pietra ha sfondato il parabrezza. Il gruppo viaggiava su una Opel Astra e stava tornando da un incontro di preghiera tenutosi a Pontirolo Nuovo, in provincia di Bergamo. L’impatto è avvenuto sulla strada provinciale che da Cernusco sul Naviglio (Milano) va in direzione di Carugate (Milano).

Il sasso pesava 1,2 chili ed è stato lanciato da un’altezza di circa 5 metri dalla corsia opposta a quella dove viaggiava il gruppo. La 62enne era seduta sul sedile passeggeri anteriore ed è morta poco dopo sul posto a causa di un infarto provocatole dallo choc e dalla paura.

L’auto del gruppo è stata posto sotto sequestro per permettere i rilievi scientifici. Sul caso indagano i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Milano, i quali stanno aspettando anche l’ok dell’autorità giudiziaria per effettuare l’autopsia sul corpo della vittima.