Grumo Nevano, arrestato dopo fuga. In manette uomo vicino al clan “Ranucci” di Sant’Antimo

Grumo Nevano, arrestato dopo fuga. In manette uomo vicino al clan “Ranucci” di Sant’Antimo

In manette uomo ritenuto contiguo al clan “Ranucci” di Sant’Antimo. A Grumo Nevano, i militari della locale Stazione, nel corso di un servizio di controllo, hanno arrestato in flagranza per detenzione illegale di arma da fuoco clandestina e munizionamento il pluripregiudicato Rocco Cimmino, nato a Napoli nel ’79.

Il 38enne è stato controllato in piazza Pasquale Miele. Dopo aver tentato la fuga alla vista dei militari che lo bloccavano dopo un breve inseguimento, il pregiudicato è stato sorpreso a detenere illegalmente una pistola Beretta, calibro 6.35, e cinque proiettili del medesimo calibro.

L’arma, risultata con il cane armato, e le munizioni sono state sottoposte a sequestro. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Napoli-Poggioreale in attesa dell’udienza di convalida.