Napoli, si finge carabiniere per parcheggiare nel posto riservato

Napoli, si finge carabiniere per parcheggiare nel posto riservato

Millantava un’appartenenza all’Arma per parcheggiare nel posto riservato, ma è stato denunciato dai carabinieri (veri) della stazione di Bagnoli per porto illegale di arma e possesso di distintivi contraffatti.
I militari sono intervenuti d’urgenza in via Diocleziano a seguito di segnalazione di persona sospetta, e hanno individuato e bloccato l’uomo – 62 anni, incensurato – indicato nei pressi di un esercizio commerciale. La perquisizione del suo veicolo ha portato al rinvenimento di una pistola a salve simile a quelle in uso alle forze dell’ordine e privata di tappo rosso nonché di un lampeggiante e di una fondina.

I dipendenti dell’esercizio commerciale, stupiti di quanto stava accadendo, hanno spiegato: “Per noi era un carabiniere, così ci diceva sempre quando veniva a parcheggiare nel posto riservato accanto all’ingresso”.