Tragedia al Cardarelli, neonata muore in culla: scatta la denuncia dei genitori

Tragedia al Cardarelli, neonata muore in culla: scatta la denuncia dei genitori

Tragedia nella notte al Cardarelli. Una bimba nata solo qualche ora prima è deceduta. La notizia è riportata da il corriere del mezzogiorno.

Maria era nata sana poche ore prima con parto cesareo. Il suo cuore però, improvvisamente, inspiegabilmente, ha smesso di battere. E’ successo alle 4 della notte del 1 novembre. La giovane mamma di soli 25 anni non avrebbe mai pensato che quel giorno di gioia assoluta si sarebbe trasformato in un inferno.

Una morte lenta, senza alcuna agonia, quella della piccolina. Una degenerazione funzionale che in pratica non fa svegliare il bambino quando gli manca l’ossigeno: non lo fa tossire, singhiozzare. Lo soffoca e basta. La vita di Maria è durata solo diciassette ore.

I genitori hanno così sporto denuncia e sul caso è stata aperta un’indagine per capire se la piccola è morta per cause naturali o ci sono state colpe da parte di chi l’ha fatta venire al mondo. Secondo la mamma Maria “è morta per i muchi che non gli sono stati aspirati bene”, ha riferito nella denuncia. Il pubblico ministero ha disposto il sequestro delle cartelle cliniche sia della bambina che della mamma.