Attentato a New York, uomo investe persone su pista ciclabile: 7 morti e 15 feriti

Attentato a New York, uomo investe persone su pista ciclabile: 7 morti e 15 feriti

Attentato a New York. A Manhattan un veicolo, un pick-up noleggiato da Home Depot, sarebbe comparso all’improvviso su una pista ciclabile non molto distante dai Peers che si affacciano sull’Hudson River.

A dare la notizia è Repubblica. Stando ad una prima descrizione, ci sarebbero 7 morti e 15 feriti, tra cui alcuni agenti della polizia. La polizia ha bloccato l’autore dell’attentato, dai tratti mediorientali, sparandogli ad una gamba.

Secondo quanto riporta la Nbc, l’uomo aveva con sé un’arma finta, con la quale avrebbe minacciato i passanti e poi in un secondo momento, avrebbe gridato l’inno di battaglia dei terroristi islamisti, «Allahu Akbar» (Allah è il più grande).

L’attacco è trattato come un atto terroristico e l’Fbi ha assunto il comando delle indagini. S’indagherà per far luce sulla vicenda che ha sconvolto i cittadini americani.

Nelle stesse ore si è verificata una sparatoria anche a Tribeca, nel sud di Manhattan. Un uomo ha esploso alcuni colpi da un’auto davanti alla Peter Stuyvesant High School. Secondo fonti locali, ci sarebbero quattro vittime. Non si sa se l’episodio sia collegato o meno all’incidente sulla pista ciclabile.

(fonte immagine: WABC – TV)

VIDEO: