La Norman Atlantic sta per arrivare a Brindisi. Si attende l’autopsia sul corpo di Michele Liccardo. A Villaricca lutto cittadino

La Norman Atlantic sta per arrivare a Brindisi. Si attende l’autopsia sul corpo di Michele Liccardo. A Villaricca lutto cittadino

La norman Atlantica sta per entrare nel porto di Brindisi. I familiari di Michele attendono con ansia la salma del giovane morto di ipotermia dopo essere stato salvato dai militari. A Villaricca è stato proclamato lutto cittadino per il giorno dei funerali.

 

31.12.14 Avevano anche telefonato i familiari per dire che ce l’avevano fatta che erano sulla scialuppa di salvataggio. Poi il mare forza 8, il gommone si ribalta e i tre lavoratori della Eurofish trovano la morte. Tra loro Michele Liccardo 32 anni di Mungano ma residente a Villaricca. Una terribile serie di coincidenze ha fatto sì che i tre lavoratori si trovassero su quel maledetto traghetto. Prima un ritardo del loro aereo da Roma e quindi l’obbligo di prendere quello successivo. Una volta ad Atene il tutto è slittato.

 

Avrebbero dovuto prendere il traghetto partito il giorno prima ed invece sono stati obbligati a prendere il Norman Atlantic.

 

La nave è quasi giunta a Brindisi. Tutta la famiglia è in Puglia per accogliere il corpo senza vita di Michele, sposato, padre di 3 figli, onesto lavoratore. Abituato alle grandi traversate e ai viaggi per conto della ditta per la quale lavorava insieme ai colleghi. Intorno ai familiari si stringono gli amici e i conoscenti. Un grave lutto per Mugnano dove la famiglia del giovane era molto conosciuta.

 

 

 

16.00 Shock a Mugnano città di origine di Michele Liccardo autotrasportatore dipendete della Eurofish  morto in acque greche sulla oramai nota Norman Atlantic. L’uomo si trovava sul traghetto in attesa di trasportare in italia, precisamente ad Ancona, il carico di pesce per Capodanno. Il 32enne sposato padre di tre figli era stato messo in salvo. Ma il gommone sul quale si trovava si è ribaltato provocandone la  morte per ipotermia. L’intera famiglia del ragazzo è a Brindisi in attesa che la lama arrivi in città per il riconoscimento.

Sconvolti invece i vicini di casa che lo descrivono come un bravissimo ragazzo. La salma di Michele arriverà in Italia. Si dovrà attendere l’autopsia per i funerali.

 

 

12.15 – E’ di Villaricca uno dei tre morti italiani della Norman Atlantic. L’uomo fa parte del gruppo dei lavoratori che trasportava pesce, tutti dipendenti della Eurofish di Mugnano. I tre avrebbero perso la vita dopo essere stati salvati da un gommone. Ma sarebbero poi caduti  in mare o morti di ipotermia. Questa la prima ricostruzione dei fatti .

 

Si tratta di Giovanni Rinaldi 34 anni, Carmine Balzano 55 anni (disperso) e Michele Liccardo 32 anni di Villaricca. Tutti sposati e con figli.. I corpi dei tre lavoratori sono stati riconosciuti dai familiari e saranno trasportati a Bari dove adesso si sta recando anche Pietro Avorio amministratore della Eurofish di Mugnano.