Esclusiva- Avv. Pisani: “Agiremo per vie legali contro Tuttosport. La finale di Coppa Italia? Non a Roma, ho una soluzione”

Esclusiva- Avv. Pisani: “Agiremo per vie legali contro Tuttosport. La finale di Coppa Italia? Non a Roma, ho una soluzione”

“E’ vergognoso quanto è apparso stamane sul sito di Tuttosport, messaggi di questo tipo fanno male e possono essere facilmente strumentalizzate”: così, Angelo Pisani, legale della famiglia Esposito, commenta il sondaggio attraverso il sito internet di Tuttosport. “Ci saranno azioni legali contro coloro che usano l’immagine di Ciro per avere proseliti. Il giornale ne risponderà di questi messaggi sbagliati. Per fortuna l’hanno tolto, ma le scuse non bastano. La mamma di Ciro resta delusa di questa situazione, ed è decisa ad andare avanti in questa situazione. Serve un’azione di solidarietà e di sensibilizzazione sui valori dello sport, cosa che però non fanno”.

L’avvocato Pisani commenta poi le parole della mamma di Ciro Esposito, a proposito della finale di Coppa Italia che si dovrebbe nuovamente giocare nella capitale: “Al di là del comportamento dei romani e delle istituzioni romane, non si può riproporre quello stadio, quello scenario. Napoli potrebbe essere premiata proprio per la memoria di Ciro, sarebbe un bel gesto da parte delle istituzioni dello sport italiano, un buon esempio da parte di tutti. Organizziamo la finale di Coppa Italia a Napoli! Iniziamo con l’adesione dei cittadini e la raccolta di firme. Al di là del tifo personale, è qualcosa che appartiene all’ordine pubblico. La finale non si può giocare, nuovamente, a Roma, laddove è successo un omicidio”.

A proposito di quella triste serata, l’avvocato Pisani conclude così: “L’iter dell’incidente probatorio è finito, ora si attendono le richieste dei pubblici ministeri. Sicuramente ci saranno sviluppi l’anno prossimo”.