Napoli, aggressione fuori discoteca: tagliano la gola al nipote di Salvatore Giuliano

Napoli, aggressione fuori discoteca: tagliano la gola al nipote di Salvatore Giuliano

Ennesimo episodio di movida violenta. A Napoli, questa volta, a farne le spese il figlio dell’ex boss Salvatore Giuliano detto ‘O Montone, fratello di Luigi, oggi collaboratore di giustizia arrestato nel 2004. Raffaele, classe ’96, è stato accoltellato alla gola nel corso di una rissa.

Il ragazzo è arrivato all’ospedale San Paolo insieme a un amico con un profondo taglio da arma bianca: secondo quanto riportato dal personale medico, sarebbe stato aggredito da uno sconosciuto all’esterno di una nota discoteca di via Coroglio. La prognosi è di 21 giorni.

Sul caso indagano le forze dell’ordine, che cercheranno di fare luce sull’episodio e di ricostruire il movente dell’aggressione. Dovrebbe trattarsi dell’ennesimo diverbio scoppiato in discoteca, ma non sono esclusi al momento altri scenari dietro il ferimento del 21enne di Forcella.