Marano, si fingono operai e rubano il motore elettrico di un cancello allestito all’esterno di un parco

Marano, si fingono operai e rubano il motore elettrico di un cancello allestito all’esterno di un parco

Hanno fatto finta di essere operai e, in pieno giorno, sono entrati in alcuni parchi di via San Castrese, nel centro storico della città, e hanno rubato i motori elettrici, i binari e i sostegni installati ai cancelli. Gli stravaganti furti, registrati qualche giorno fa, sono stati denunciati ai carabinieri della locale tenenza. I ladri insomma le escogitano davvero tutte e l’ultima moda, a Marano e nell’hinterland a nord di Napoli, sembra essere proprio quella del trafugamento di materiale elettrico o ferroso di scarsa qualità. Qualche mese fa, sempre negli stessi parchi, una gang di malviventi era riuscita a forzare gli infissi di un appartamento al pian terreno ma era stata messa in fuga dall’arrivo dell’inquilino.