Leverano, bimbo muore schiacciato dalla tv: a trovarlo la mamma

Leverano, bimbo muore schiacciato dalla tv: a trovarlo la mamma

Bimbo muore schiacciato dal televisore a Leverano, paese in provincia di Lecce. Un incidente domestico che ha sconvolto la comunità pugliese e su cui occorrerà fare chiarezza.

Secondo una primissima ricostruzione, il piccolo stava vedendo i cartoni animati quando, per ragioni ancora da accertare, probabilmente urtando inavvertitamente l’apparecchio o nel tentativo di spegnerlo, è stato travolto dal televisore ed è morto. Alcuni passanti hanno sentito le urla di disperazione provenienti dall’appartamento e hanno allertato soccorsi e forze dell’ordine.

Sul posto sono immediatamente giunti i sanitari del 118, che hanno constatato il decesso del piccolo dopo aver tentato di rianimarlo inutilmente. Nel luogo della tragedia anche i militari della Compagnia di Campi Salentina che stanno effettuando gli accertamenti e ricostruendo le fasi della drammatica vicenda. Da accertare le responsabilità dei genitori del bimbo deceduto.

A trovare il corpicino esanime, la madre del bimbo di appena 26 mesi, preoccupata dal rumore proveniente dalla stanza accanto. Da un primo esame sul corpo è emerso che la morte è stata causata da un trauma cranico e da un trauma toracico. Il padre e l’altro fratellino, di 4 anni, erano fuori casa. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione e i colleghi della Compagnia di Campi salentina.