Puglia, si lancia dal balcone per sfuggire al marito violento: ferita 34enne

Puglia, si lancia dal balcone per sfuggire al marito violento: ferita 34enne

Si è lanciata dal secondo piano, dal balcone dell’abitazione presso cui lavorava come badante, per sfuggire all’aggressione del marito, che l’aveva raggiunta sul luogo di lavoro.

Ancora un episodio di violenza sulle donne, questa volte in Puglia, a Fragagnano, in provincia di Taranto. I Carabinieri hanno arrestato l’aggressore in flagranza di reato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Si tratta di un 37enne di origini romene.

L’uomo ha raggiunto la moglie, sua connazionale, presso la casa dove lavorava e ha cominciato ad inveire contro di lei, arrivando addirittura a minacciarla di morte. A quel punto la donna, per sfuggire all’aggressione, si è lanciata dal balcone.

I Carabinieri hanno raccolto le sue dichiarazioni mentre arrivavano i sanitari del 118. La donna è stata trasportata in ospedale dove le sono state riscontrate solo delle contusioni. Il marito è stato raggiunto dai militari e arrestato.