Avellino, “non mi sento bene”: si accascia al suolo e muore mentre fa jogging

Avellino, “non mi sento bene”: si accascia al suolo e muore mentre fa jogging

Tragedia nell’avellinese, questa mattina, precisamente a Montefredane, dove un 55enne del posto è morto mentre faceva jogging. Elveno Dalmazio Mauriello, dipendente dell’Alto Calore, sarebbe stato stroncato da un malore fulminante.

Il dramma è accaduto intorno alle ore 10 in via Fratte, dove era solito praticare sport. L’uomo si sarebbe sentito male proprio mentre correva, si sarebbe accasciato al suolo preso da dolori lancinanti. I passanti hanno immediatamente allertato i soccorsi.

Una volta giunti, però, i sanitari del 118 non hanno potuto salvarlo nonostante i tentativi di rianimazione. Immediatamente dopo sono giunti anche i Carabinieri della locale Stazione, che hanno cercato di capire quanto successo. L’intera comunità del centro avellinese ha accolto tra incredulità e dolore la morte di Elveno, stimato da tutti come persona solare e perbene. Lascia moglie e figli.