Giugliano, investe due fratellini: è positivo al test anti-droga

Giugliano, investe due fratellini: è positivo al test anti-droga

Importante svolta nelle indagini sull’investimento dei due fratellini travolti in via Oasi Sacro Cuore da un pirata della strada sabato 30 settembre. Il 17enne che era alla guida è risultato positivo al test anti-droga, in particolare all’uso di cannabinoidi.

Quella sera, dunque, quando ha investito Ciro, 18 anni, e Alessia, 12 anni, era sotto l’effetto di droghe, oltre che senza patente e senza assicurazione. La sua posizione processuale ora si aggrava. Oltre a dover rispondere di lesioni gravissime, omissione di soccorso e guida senza patente, dovrà rispondere di guida sotto l’effetto di stupefacenti, così come denunciato dalla Radiomobile dei Carabinieri di Giugliano.

Il ragazzo, dopo l’incidente, aveva abbandonato il veicolo e si era rifugiato a casa, per poi essere rintracciato poco dopo dai Carabinieri. In un primo momento aveva dichiarato di aver subito una rapina.

Grave incidente a Giugliano, due ragazzi travolti da un’auto a folle velocità