Campania, risveglio con la nebbia: banchi da Napoli a Caserta

Campania, risveglio con la nebbia: banchi da Napoli a Caserta

Questa mattina Napoli sembrava Milano: l’intera regione si è svegliata nella nebbia. Complice il forte caldo di questi giorni una densa coltre bianca ha invaso città e strada creando non pochi disagi alla circolazione.

Cosa è la nebbia? La nebbia è il fenomeno meteorologico per il quale una nube si forma a contatto con il suolo. È costituita da goccioline di acqua liquida o cristalli di ghiaccio sospesi in aria. A causa della diffusione della luce solare da parte dell’acqua in sospensione, la nebbia si manifesta come un alone biancastro che limita la visibilità degli oggetti.

Il fenomeno potrebbe ripetersi anche nei prossimi giorni. L’insolita ondata di caldo che ha interessato la regione in una stagione tipicamente autunnale potrebbe provocare la formazione di altri banchi di nebbia. Sono previste infatti temperature al di sopra della media stagionale anche nei prossimi giorni e per il resto della settimana (con massime di 25/26 gradi e minime di 14/15 gradi).

Asse Mediano, la nebbia fa il primo incidente: scontro tra auto