Campania, tragedia della domenica: muore a tavola sotto gli occhi dei familiari

Campania, tragedia della domenica: muore a tavola sotto gli occhi dei familiari

Una domenica trasformatasi in tragedia. Un uomo di San Giorgio a Cremano, 73 anni, come riporta Ottopagine.it, era seduto con i suoi cari a tavola per il classico pranzo domenicale quando si è accasciato al suolo ed è morto.

A coglierlo un malore fulminante. La tragedia si è consumata in un ristorante di Serino, nell’avellinese. Il poverino era seduto al tavolo quando, tra il primo e il secondo, improvvisamente si è sentito male. “Non mi sento bene”, avrebbe detto ai familiari presenti, accasciandosi e perdendo coscienza. A quel punto nel ristorante si è creato un clima di paura. Anche gli altri clienti hanno interrotto il pranzo per prestare soccorso.

Il personale del ristorante ha allertato il 118. I sanitari sono giunti subito dopo ma non c’è stato nulla da fare. Insieme al 118 sono intervenuti i carabinieri, che hanno subito accertato la causa naturale del decesso. La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale «Moscati» di Avellino. Sotto choc e disperati i familiari che hanno assistito in diretta al tragico decesso durante quella che doveva essere una semplice domenica in famiglia.