Caserta, rissa furibonda in una struttura di accoglienza: due si accoltellano

Caserta, rissa furibonda in una struttura di accoglienza: due si accoltellano

Caserta. E’ ancora da chiarire il movente della lite di stamane. In una struttura di accoglienza, situata in zona Vaccheria, due uomini, uno di 27 anni e l’altro di 34 anni, se la sono date di santa ragione.

Uno dei due avrebbe utilizzato durante la colluttazione un’arma da taglio, ferendo l’altro. Ad allertare le forze dell’ordine gli addetti del centro. A dare la notizia è Edizione Caserta. Sul posto i carabinieri della caserma di via Liviano, che hanno ristabilito la calma e identificato i due uomini: entrambi sono originari del Senegal.

Secondo quanto accertato dai militari il più giovane ha riportato una grave ferita alla testa, che ha continuato a sanguinare anche all’arrivo dei carabinieri; l’altro, invece, è stato accoltellato all’altezza della testa. Il fendente ha inciso il cuoio capelluto ed ha riportato qualche escoriazione.

Trasportati d’urgenza al nosocomio “Sant’Anna e San Sebastiano” per sanare le ferite. Le lesioni dei due connazionali sono state giudicate dai medici guaribili in alcuni giorni. Attualmente le loro posizioni sono al vaglio degli inquirenti e contro i due potrebbero esser presi dei provvedimenti.

(immagine di repertorio)