Va in ospedale gli fanno un antidolorifico e muore. Shock a Giugliano

Va in ospedale gli fanno un antidolorifico e muore. Shock a Giugliano

Ricoverato all’ospedale di Giugliano, gli fanno un antidolorifico e muore. È shock in città.

L’uomo, Mariano Esposito, 55 anni era di Qualiano. Durante la notte aveva avvertito un dolore forte al petto.  Preso dall’ansia si è recato in ospedale con la moglie. Lì i sanitari dopo una visita gli hanno somministrato un antidolorifico per calmare le fitte.

Secondo gli accertamenti non si trattava di un infarto ma di altro. L’uomo però è morto per cause ancora da accertare.

Il magistrato di turno ha sequestrato la cartella clinica della vittima. Sul corpo è stata disposta l’autopsia.