Fermato sull’asse mediano un tir carico di “amnesia” la droga dello stupro. Video

Fermato sull’asse mediano un tir carico di “amnesia” la droga dello stupro. Video

Bloccato dai carabinieri un altro carico della pericolosissima “amnesia” destinata probabilmente alle piazze di spaccio napoletane.

Viene proposta come marijuana fortissima. in realtà è un cocktail micidiale: foglie essiccate di marijuana vengono trattate con metadone e altre sostanze psicotrope (tra cui anche eroina). diventa così la cosiddetta “droga da stupro”, dagli effetti devastanti  e maggiormente tossici. In chi la assume può causare la perdita temporanea della memoria, con conseguente elevatissimo rischio per gli assuntori. inoltre può determinare già da subito una dipendenza.

Durante la scorsa notte i carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli durante controlli stradali hanno fermato il tir condotto da Giuseppe Conte, 33enne residente in provincia di Caserta. Insospettiti dall’atteggiamento dell’autista i militari hanno voluto controllare il carico.  Nascoste tra il carico alimentare i carabinieri hanno trovato le buste contenenti 20 kg di droga, con il narcotest risultata positiva a tutte le sostanze che compongono l’amnesia.

Questo è l’ultimo dei numerosi sequestri fatti dai carabinieri di questa pericolosissima sostanze che la malavita locale da qualche anno continua a diffondere sulle piazze di spaccio campane.

Certamente proseguiranno le indagini per capire la provenienza della droga e per ricostruire i canali di approvvigionamento italiani o esteri dei trafficanti.