Pericoloso latitante si nascondeva a Varcaturo: i carabinieri riconoscono l’auto e l’arrestano

Pericoloso latitante si nascondeva a Varcaturo: i carabinieri riconoscono l’auto e l’arrestano

Pendeva sulla sua testa un mandato di cattura internazionale emesso dalla procura della repubblica di Reggio di Calabria per associazione a delinquere finalizzata ai furti, alle rapine e a favorire l’immigrazione clandestina nel territorio italiano, si tratta del cittadino albanese Lefter Dani, 32enne, arrestato nelle ultime ore dai carabinieri della compagnia di Giugliano i nel comune di Varcaturo.

Era braccato da settembre 2013. I militari hanno riconosciuto l’auto, che sapevano essere in uso al ricercato, nei pressi di un’abitazione del citato comune napoletano, così hanno fatto irruzione riuscendo a bloccarlo e ammanettarlo.

Lefter dovrà scontare 10 anni di reclusione nelle prigioni italiane per le condanne riportate a seguito di detti reati.