Sconfitta per l’Azzurro Napoli Basket. Calvani tradito dai tiri liberi

Sconfitta per l’Azzurro Napoli Basket. Calvani tradito dai tiri liberi

Ancora sconfitta in trasferta per la Givova Flor do Cafè Napoli che cede 85-82 alla Lighthouse Trapani al termine di una partita molto combattuta e decisa solo nei secondi finali. Per Napoli, priva dell’infortunato Spinelli e di Metreveli, non sono bastati i 32 punti di David Brkic. In doppia cifra anche gli americani Jarrius Jackson (19) e De’Mon Brooks (10).

Nika Metreveli non ha preso parte alla trasferta siciliana a causa di motivi familiari che lo hanno costretto a rientrare in Georgia.

Napoli in campo con Traini, Jackson, Ganeto, Brooks e Brkic. Ottimo avvio per la Givova Flor do Cafè con Brooks autore di sei punti in fila che portano gli azzurri in vantaggio 6-9 dopo 3’. L’americano commette presto due falli e costringe coach Calvani a richiamarlo in panchina. Trapani prova ad approfittarne ma è Napoli, trascinata da un ispirato David Brkic, a chiudere in vantaggio il primo quarto per 21-22. E’ ancora Brkic decisivo nel tentativo di allungo azzurro sul 23-27 in avvio di secondo quarto. La scossa per Trapani arriva con l’ingresso in campo di Legion che segna a raffica e si rende assoluto protagonista del parziale di 11-0 che al 18’ porta Trapani sul 46-35. La reazione per la Givova Flor do Cafè arriva nel terzo periodo ancora da parte di David Brkic. Il lungo azzurro avvia la rimonta completata dalle triple di Jackson e Ganeto che riportano in vantaggio Napoli (56-57) al 28’. Gli azzurri tentano un nuovo allungo nei primi minuti dell’ultimo periodo con Jackson che segna il 61-65 ma la Lighthouse trova con Meini e Legion i canestri che ribaltano la situazione al 37’ (73-66). La Givova Flor do Cafè riesce quasi a rimetterla in piedi con il gioco da tre punti di Brkic che vale l’81-80 con 8’’ ma Trapani è glaciale dalla lunetta e conduce fino alla fine.