Troppi dubbi su Rafael, il Napoli punta Mattia Perin

Troppi dubbi su Rafael, il Napoli punta Mattia Perin

Rafael, portiere sfortunato ma dal grande talento che come ogni portiere sudamericano abbina ottimi riflessi, grande reattività, e una tecnica di base molto scarsa, che può sicuramente migliorare visto che ha una carriera davanti a se sicuramente luminosa, ma per adesso, l’eredità di Reina, è stata deleteria per il Napoli e per lo stesso ragazzo ex Santos.

Rafael sembra smarrito, non ha una personalità dirompente come quella del suo predecessore ed è evidente che i difensori non si fidano di lui tant’è che Albiol preferirebbe dar palla alla nonna inferma piuttosto che fare un retropassaggio al proprio portiere e questo per lo staff tecnico e dirigenziale è inaccettabile allora si punta ad altro, si cercano nuove soluzioni.

Secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva dalla redazione di calcionews24.com il prediletto di Riccardo Bigon gioca dai cugini genoani e risponde al nome di Mattia Perin. Per distacco miglior giovane portiere della Serie A, almeno per quanto dimostrato, che con la sua capigliatura alla Ed Warner ha fatto innamorare azzurri e rossoblù grazie anche ad una sicurezza indiscutibile tra i pali, una personalità spigliata e tanta esperienza, nonostante la giovane età: pensate, è anche più piccolo di Rafael.

Il cartellino del ragazzo non scenderà sotto i 15 milioni di euro e ci sarà da battere una folta concorrenza rappresentata da Inter e Roma, oltre alla Juventus che monitora sì il ragazzo ma che per il dopo Buffon avrebbe già pronto Leali. La trattativa sarebbe da portare avanti per l’estate comunque visto che Gasperini non si priverebbe mai del suo miglior giocatore proprio quando si punta ad un posto in Champions League.