Tegola sulla nuova staffista: “è incompatibile”. La vicenda sollevata dall’opposizione

Tegola sulla nuova staffista: “è incompatibile”. La vicenda sollevata dall’opposizione

Staff sindaco, tegola sull’ultima arrivata. A finire nel mirino dell’opposizione è Anna Sorrentino, avvocato amministrativista, futura componente dello staff di Liccardo ma già da qualche giorno – in attesa della ratifica del contratto – al lavoro al Comune. L’articolo 16 del codice deontologico forense chiarisce infatti che gli avvocati “non possono stipulare contratti di lavoro subordinato a tempo determinato”, così come previsto dall’articolo 90 dal Tuel in materia di incarichi di staff nelle pubbliche amministrazioni. Il codice deontologico della categoria, nello specifico, contempla la possibilità di sottoscrizione di tali forme contrattuali solo nel caso in cui, conseguenzialmente, l’avvocato si cancellasse dall’Albo professionale per causa di incompatibilità. Le medesime indicazioni valgono anche per i praticanti avvocati abilitati al tirocinio.

 

I rilievi della minoranza. Anna Sorrentino, nata nel 1975 e residente a Portici, è iscritta all’Albo degli avvocati dallo scorso 12 febbraio. La questione staff, non solo riferita alla Sorrentino, è stata sollevata nel corso dell’odierna seduta consiliare. Richieste di chiarimenti all’amministrazione comunali e rilievi sono stati mossi anche nei confronti degli altri staffisti, già da tempo in azione negli uffici comunali nonostante siano tuttora sprovvisti di regolare contratto.