Marano, contributi fitti 2011: ancora una tegola. Salta la “compensazione” con la Regione. Intanto sbloccate risorse per gli esclusi per mancanza di fondi

Marano, contributi fitti 2011: ancora una tegola. Salta la “compensazione” con la Regione. Intanto sbloccate risorse per gli esclusi per mancanza di fondi

Perdete ogni speranza. Almeno per ora. Gli aventi diritto dei contributi fitti per l’annualità 2011, quelli contemplati nella graduatoria affissa al municipio e che dovevano essere liquidati prima il 20 novembre e poi il 10 dicembre (date annunciate dall’assessore Salvatore De Stefano), dovranno ancora attendere. Se ne parlerà a gennaio, almeno questa è la speranza. Non è riuscita infatti l’operazione tentata dall’amministrazione comunale, che aveva puntato sulla strada della compensazione con la Regione, l’ente che da un lato deve erogare le somme destinate agli aventi diritto e dall’altro, per altre vicende, incamerare risorse economiche dal Comune di Marano. Intoppi inerenti ai patti stabilità interna ai due enti non hanno consentito di dare il la all’operazione che, come detto, sarà posticipata al prossimo anno.
Niente da fare, insomma, per tutti quelli inseriti nella graduatoria. Ad andare meglio, paradossalmente, sono stati e saranno coloro che, pur possedendo i requisiti, erano stati esclusi dal godimento degli stanziamenti per mancanza di fondi. Per questi utenti saranno infatti sufficienti le risorse comunali recuperate da altri capitoli e, pertanto, non bisognerà attendere il prossimo anno.