Operazione alto impatto dei Carabinieri, 2 arresti e 20 denunce

Operazione alto impatto dei Carabinieri, 2 arresti e 20 denunce

I Carabinieri della compagnia di Giugliano, nel corso di un servizio ad alto impatto effettuato per il contrasto a fenomeni d’illegalità diffusa, hanno tratto in arresto per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti Salvatore Di Biase, 29enne, residente a Giugliano in vico Giuglianello, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è stato trovato in possesso di 26 stecchette di hashish (65 grammi) e di 115 euro in denaro contante ritenuti provento di attività illecita  durante perquisizioni personale e domiciliare.
Arrestato anche Bouarour Lyes, 46enne, residente a Pozzuoli, anche lui già noto alle forze dell’ordine. Il 46enne è stato trovato in possesso durante perquisizione di 23 grammi di marijuana e di una dose di cocaina. La droga è stata rinvenuta in una scatola nascosta in mezzo agli indumenti riposti nell’armadio della camera da letto.
Nel contesto operativo i militari dell’arma hanno inoltre denunciato in stato di libertà 13 persone sorprese in strada e dedite alla vendita di circa 10 chilogrammi complessivi di sigarette di contrabbando, nonchè di 7 giovani sorpresi alla guida di veicoli senza aver conseguito la patente.