Forcing finale per Gabbiadini ma Bigon vola a Londra per un vecchio pallino

Forcing finale per Gabbiadini ma Bigon vola a Londra per un vecchio pallino

Il Napoli è sempre più vicino a Manolo Gabbiadini, attaccante azzurro  di 23 anni, prodotto del vivaio dell’Atalanta ma attualmente in comproprietà tra Sampdoria e Juventus. Il calciatore è molto dotato fisicamente e con gli insegnamenti di Mihajlović sta migliorando tantissimo anche dal punto di vista tecnico ed in particolar modo sulle punizioni, vero marchio di fabbrica del tecnico serbo che vedeva i propri calci piazzati studiati all’Istituto di Fisica dell’Università di Belgrado.

L’affare dovrebbe concludersi sulla base di 15 milioni di euro equamente divisi tra liguri e piemontesi che donerebbero al Napoli uno dei maggiori prospetti del calcio italiano ed in potenziale uno degli attaccanti più completi di tutta l’Europa.

Non si cerca solo in attacco però perché come scrive il Corriere dello Sport ieri il direttore sportivo azzurro, Riccardo Bigon, si trovava in Inghilterra per seguire Crystal Palace-Aston Villa in quel di Londra. In campo c’è un vecchio pallino dell’ex dirigente della Reggina: Aly Cissokho, esterno sinistro francese che potrebbe rafforzare molto la fascia sinistra che a gennaio sarà priva anche di Ghoulam che partirà per la Coppa d’Africa