Ampliamento cimiteriale, niente consegna dei loculi (2650) a novembre. Impegno non rispettato

Ampliamento cimiteriale, niente consegna dei loculi (2650) a novembre. Impegno non rispettato

Slitta la consegna dei primi 2650 loculi ricavati dall’ampliamento del cimitero di via Vallesana. L’impegno, assunto lo scorso gennaio nell’aula consiliare dall’ex curatore giudiziario della ditta Mastromimico e dall’amministrazione comunale, non è stato rispettato. La consegna dei primi loculi ai cittadini che hanno pagato le prime rate era stata infatti fissata per il novembre del 2014. I lavori, in realtà, sono pressoché ultimati (99 per cento). L’intoppo non sarebbe dunque imputabile ai ritardi nella consegna dei lavori, ma dipenderebbe da un altro fattore.

Prima di dare il la alla consegna, i nuovi amministratori giudiziari della ditta, finita da tempo nel mirino della Dda, vorrebbero chiudere l’iter per le annunciate modifiche al progetto, sancendo in tal modo il ritorno al piano antecedente al 2010, quello che prevede la realizzazione di circa 4 mila e non di 7 mila nuove nicchie. Una modifica che doveva essere formalizzata, già da tempo, con gli opportuni atti amministrativi.