Melito: scoperto centro di “cannibalizzazione” delle auto

Melito: scoperto centro di “cannibalizzazione” delle auto

I carabinieri della tenenza di Melito hanno sottoposto a fermo per ricettazione e riciclaggio Giordano Ivano, 42 anni, residente a Casoria, incensurato, sorpreso in un garage su via vesuvio mentre smontava mezzi di autovettura.
Nel locale sono stati rinvenuti i resti di varie autovetture “cannibalizzate” sulle quali sono ancora in corso accertamenti e 3 vetture provento di reato (una giulietta denunciata quale compendio di furto il 20 novembre a Castellammare di Stabia e una lancia delta e una 500 rubate a Napoli il 22 novembre e il 24 ottobre).
I 3 mezzi sono stati restituiti ai proprietari. Il fermato e’ ai domiciliari in attesa di udienza di convalida.