Marano, refezione scolastica: prima grana per la ditta vincitrice della gara. Bertini: “In passato colpita da interdittiva antimafia”.

Marano, refezione scolastica: prima grana per la ditta vincitrice della gara. Bertini: “In passato colpita da interdittiva antimafia”.

Refezione scolastica, è già polemica sulla ditta vincitrice della gara temporanea espletata dal Comune. Il nome della ditta, La Fattoria srl di Sant’Antimo, è stato tirato in ballo, nel corso dell’ultima seduta del civico consesso, dal consigliere de L’Altra Marano Mauro Bertini.

L’ex sindaco, citando un verbale del Consiglio comunale di Napoli, ha posto l’accento sull’applicazione di un’interdittiva antimafia per la ditta di proprietà della famiglia Petito. Una misura che sarebbe stata applicata qualche anno fa e che impone comunque all’ente cittadino – secondo quanto riferito dallo stesso Bertini – “di effettuare controlli rigorosi prima di affidare la gestione dell’atteso servizio”. Controlli e verifiche sono state assicurate in aula dall’assessore al ramo e, in precedenza, dal dirigente dell’area amministrativa Luigi De Biase.