Qualiano aderisce alla Giornata Mondiale degli Alberi del 21 novembre

Qualiano aderisce alla Giornata Mondiale degli Alberi del 21 novembre

Venerdì saranno piantati 20 lecci e 8 pini per strade e sulla Grande Viabilità. L’assessore al Verde Pubblico: “L’Amministrazione comunale promuove una politica globale a favore degli alberi”

Qualiano anche quest’anno aderisce alla Giornata Nazionale degli Alberi, che si celebra il 21 Novembre. La Festa dell’albero nasce con un ambizioso obiettivo che è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza del patrimonio arboreo della propria città, dell’Italia e del mondo, con il nobile fine di tutelare la biodiversità, contrastare i cambiamenti climatici e prevenire il dissesto idrogeologico.

Qualiano, anche quest’anno, non si sottrae a questo importante impegno, come sempre, fa la sua parte e per il 21 Novembre vi sono in programma una serie di iniziative, che coinvolgono le scuole, gli amministratori, associazioni e cittadini.

“L’Amministrazione comunale, appena insediata, ha iniziato a promuovere una politica globale a favore degli alberi.- sottolinea l’assessore al Verde Pubblico, Bonaventura Cerqua- L’obiettivo è quello di riuscire a trasformare la nostra Qualiano in una città più verde, sostenibile e con più spazi vivibili e meno angoli brutti, che verranno sottratti al degrado. Non dimentichiamo che abbiamo lanciato l’iniziativa “AlberiAMO, permettendo ai cittadini di donare un albero regalandolo a chi si ama ed alla città”.

L’iniziativa di venerdì si sostanzia in una serie di appuntamenti nelle scuole di Qualiano, dove alla presenza del sindaco Ludovico De Luca, dell’assessore alla Pubblica Istruzione, Valentina Biancaccio e dell’assessore al Verde Pubblico, verrà celebrata la festa dell’Albero. Alle ore 08,30 alla scuola “Don Bosco”, verrà piantumato un albero di arancio, donato dai “Verdi” attraverso la consigliera comunale Giovanna Giglio. Lungo la strada via Santa Maria a Cubito, lato Circumvallazione, verranno poi, messi a dimora 20 lecci, che andranno ad occupare gli spazi lasciati dagli alberi secchi.

“Riteniamo che più che una festa, questa giornata, sia un’iniziativa in difesa del verde urbano, un gesto che fa ricordare a tanti che esistono anche gli alberi e vanno amati e tutelati, per evitare che spariscano.- ricorda il sindaco Ludovico De Luca- E’ un giorno, per pensare e ringraziare i nostri amici alberi, che ci regalano aria pulita, ombra e saporita frutta.”

Ma Qualiano non è solo centro, anche la periferia della Grande Viabilità, all’incrocio col “Pozzo Nuovo”, sarà oggetto della piantumazione di 8 pini, con l’obiettivo di restituire alla comunità locale spazi belli e accoglienti, per una città più vivibile e sostenibile al fine di sensibilizzare le persone sullo stato del verde urbano e coinvolgerli nella sua tutela.