Arresti tra Melito e Mugnano. In manette Luigi Iaccarino referente degli scissionisti. Come nella serie “Gomorra” i clan facevano affari per lo spaccio

Prima la guerra poi gli affari, insieme in perfetto stile Gomorra. Dinanzi alla droga e ai fiumi di denaro non c’è contrasto che tenga. Così gli Amato-Pagano e i Di Lauro, si erano messi di nuovo insieme per controllare il narcotraffico. I carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna  all’alba però hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, richiesta dalla D.D.A. partenopea, nei confronti di 6 soggetti appartenenti ai due gruppi operanti a Secondigliano e Scampia, a Mugnano e a Melito.

Nel gruppo Luigi Iaccarino, 45 anni di Mugnano. Ricercato invece un altra persone di Melito che si pensa sia latitante in Brasile. Le indagini hanno permesso di ricostruire i collegamenti tra i due cartelli camorristici, nonchè il concorso nell’approvvigionamento di ingenti quantitativi di stupefacenti provenienti dall’estero, da destinare ai canali di spaccio al dettaglio nelle rispettive aree di influenza.

Il gruppo utilizzava anche persone di nazionalità nigeriana e polacca funzionali all’importazione di ingenti quantitativi di droga. Sono stati, in particolare, delineati compiti ed i ruoli di vertice ricoperti dai destinatari del provvedimento nell’ambito di due distinti gruppo criminali che si occupavano dell’approviggionamento dello stupefacente. Durante l’indagine gli operanti hanno rinvenuto e sequestrato complessivamente 29 kg di cocaina, 13 di eroina e uno di hashish. Arrestati anche 23 corrieri.

A gestire il commercio nella zona Mugnano era Luigi Iaccarino, per conto degli scissionisti, che spesso ha avuto dei problemi di “sconfinamento” a Villaricca. Lo scambio di droga avveniva spesso a ridosso di un noto bar di Villaricca.

1. MEOLA Salvatore, 43 anni, residente a Napoli in via Misteri di Parigi;
2. PETROZZI Antonio, 47 anni, residente a Napoli in via Fratelli Cervi, DETENUTO;
3. PETROZZI Ciro, 56 ANNI, residente a Napoli in via Andrea Pazienza;
4. RUSSO Antonio, 38 anni, residente a Napoli in via Micheluzz, DETENUTO
5. D’AURIA Errico, 40 anni, residente a Napoli in via Piero gobetti;
6. IACCARINO Luigi, 45 anni, residente a Mugnano di Napoli in via A. Negri.