Resta chiusa l’isola di via Ripuaria, per adesso previsto punto di raccolta itinerante

Resta chiusa l’isola di via Ripuaria, per adesso previsto punto di raccolta itinerante

Isola ecologica itinerante. E’ questa la soluzione provvisoria venuta fuori dall’incontro tra la commissione straordinaria e la ditta che gestisce il servizio rifiuti, dopo la chiusura del punto di raccolta di via Ripuaria da parte dell’Arpac.

PUNTO DI RACCOLTA MOBILE – La stazione mobile di raccolta si alternerà tra il centro di Giugliano e la fascia costiera per permettere la raccolta di rifiuti e soprattutto di ingombranti. Questa soluzione sino a che non saranno conclusi i lavori di adeguamento per l’isola ecologica. Al momento non è stato ancora deciso se sarà adeguato il punto di raccolta già esistente e attualmente chiuso di via Ripuaria o ne sarà trovato un altro.

SVERSAMENTI ILLECITI – Giovedì in un nuovo incontro al Comune verrà comunicata la soluzione definitiva e in circa due mesi dovrebbe essere restituita alla città una nuova isola ecologica. Intanto all’esterno del sito chiuso sulla fascia costiera è emergenza rifiuti. Gli sversamenti illeciti sono aumentati a dismisura a qualsiasi ora del giorno.